💡 Riflessioni

➡️      ⬅️

Verismo/FALSISMO

📌 A 100 (cento) anni dalla morte di G. Verga, uno dei più grandi rappresentanti del mondo vero, dei Vinti, di noi tanti che correndo tentiamo di costruire una società migliore per noi stessi, per i figli, per i nipoti … quale è il VERO supporto della Istituzioni e cosa avremo dalle nuove votazioni dato che i Vinti sembrano in aumento.

I MALAVOGLIA, cominciarono ad avere dei problemi quando NTONI, ricevette la lettera per il Servizio Militare (quasi come è stato proposto recentemente da qualcuno per far lavorare i giovani).

La famiglia che utilizzava “PROVVIDENZA” decise allora di guadagnare di più con dei LUPINI, forse marci, acquistati da un Usuraio (in quel tempo non c’era la banca centrale che sbagliava le previsioni).

Purtroppo nel Verismo di quel periodo la Provvidenza affondò con tutti i Lupini che dovevano ancora essere pagati.
Certo che oggi, non sapendo cosa sono i LUPI NI che perdono soltanto il pelo, non dovremmo preoccuparci, il Falsismo come in passato ci permetterà d’andare avanti in modo da non essere VINTI ma soltanto perdenti.

Lo zio SANT’ “ORO” fù il primo a far capire che la Provvidenza era affondata con il carico dei lupini. (Nessun riferimento ad Anno Zero né al nostro conduttore Televisivo che non si riconosce in nessun partito).

Ad Aci Trezza tutto il paese non faceva altro che parlare delle “CONDOTTE Forzate” che avrebbero fatto scendere l’acqua e fatto girare quelle Scatole chiamate Turbine.
L’invenzione dei forni ad “ARCO re” (1880) infatti diedero la possibilità ai Nordici che avevano più acqua e anche più GAS, di aprire e chiudere i rubinetti.

L’arricchimento veloce che i MALAVOGLIA volevano (e che tante/tanti vogliamo oggi) affrontando la NATURA e la sua Forza, aveva fatto in modo che si piangeva di più sul carico dei Lupini che non sulla <> del disperso.

Tutti sapevano che per giorni o forse settimane la morte improvvisa della Regina avrebbe riempito le Televisioni mondiali eccetto che in Italia dove un leader (si scrive maiuscolo?) avrebbe dato il permesso ad una sua Televisione (la RAI di porta al Portone di Arcore) di intervistarlo sui suoi record sportivi e per informare, come Patron Ntoni, che i LUPINI erano stati dati a credito da Zio Crocefisso, (era corso in chiesa a pregare ) che attaccava i manifesti della “DE” mocrazia CRISTIANA sopra quelli di un altro partito …“IT”.

Più ne avrebbe attaccati più possibilità’ avrebbe avuto da Milano per diffondere il Verismo sino alla cala francese di Lampedusa.

(Mi scusi lo scrittore G. Verga se ho confuso un po’ il passato con il presente purtroppo noi VINTI sappiamo poco del Verismo e quasi niente del FALSISMO).

03.10.2022 –Verismo/FALSISMO di Gaetano Failla

Anche sul forum del Fatto quotidiano

 222 total views,  4 views today

Hits: 109

1 risposta a 💡 Riflessioni

  1. Alessio_Andreoli scrive:

    Quanto sto leggendo in questi giorni mi inquieta parecchio. L’argomento è l’intelligenza artificiale detta AI o IA ed il cosiddetto metaverso, in particolare lo sviluppo in rapida evoluzione di ChatGPT un modello di linguaggio di grandi dimensioni sviluppato da OpenAI integrato nel mondo del metaverso. Tra i vari progetti nel mondo del metaverso una delle numerose società che ci lavorano ha quello denominato “Live Forever” ossia vivere per sempre. Praticamente, attraverso ChatGPT viene memorizzato dalla AI il modo in cui una persona parla, si muove, pensa, ragiona, canta insomma tutto quanto caratterizza un individuo. Il tutto viene integrato in un avatar nel metaverso, nel mondo virtuale.
    Praticamente questo avatar, col tempo attraverso ChatGTP mano a mano che impara, diventerà una copia molto fedele di noi stessi e potrà, dopo la nostra morte continuare ad interagire con il mondo esterno attraverso la realtà virtuale. Se poi l’avatar verrà realizzato somigliante o addirittura uguale a noi il gioco è fatto, la virtuale vita eterna è realizzata.
    Tutto questo non è ancora disponibile ma manca davvero poco, o almeno questo è quanto dichiara Artur Sychov di Somnium Space e francamente non ci sono evidenze per non credergli, al contrario ci sono evidenze che il tutto è perfettamente fattibile.
    Lo scopo del progetto è nobile (come tanti altri …), per chi ne sente la necessità (al di là del costo di cui non si parla) potrà comunicare, anche dopo la morte, con i suoi cari ed avere l’illusione (perché di illusione si tratta) di perlomeno ridurre il trauma del distacco e forse elaborare meglio il lutto.
    Se da una parte ci sono aspetti sicuramente interessanti, come poter interagire con i grandi odierni personaggi che hanno fatto la storia nella cultura, nella scienza, nell’arte per contro diventeranno eterni anche i personaggi più loschi, più truffaldini, stragisti, figuri oscuri e biechi contro cui la società ha dovuto combattere o subirne le angherie. Non entro nel merito ma ne abbiamo parecchi anche qua da noi in Italia, personaggi con grande disponibilità economica le cui caratteristiche sono la prepotenza, l’arroganza, che pensano di essere onnipotenti e che tutto gli sia dovuto. Personaggi che godono nel calpestare i diritti altrui, senza scrupolo alcuno. Ebbene anche queste figure, probabilmente molto più di altri proprio per la loro disponibilità economica, popoleranno il mondo virtuale. Possiamo solo sperare che gli ingegneri informatici ci mettano a disposizione diversi livelli/dimensioni in cui scorrazzare con i nostri visori, sperare che almeno uno di questi livelli replicherà un mondo popolato da avatar gentili ed educati, pazienti e disponibili ad insegnarci le cose che non conosciamo, “amici” con cui giocare a carte o a scacchi. Io ci spero anche se quanto sto leggendo sull’interazione fra metaverso e l’AI mi inquieta molto più di quanto possa entusiasmarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *