📺 Terminologia italica

 

Fonti principali: Google, Wikipedia & Enciclopedia Italiana “G. Treccani
In progress

Termovalorizzatore o inceneritore?

📌 L’inceneritore è un impianto industriale tra i più inquinanti che consente lo smaltimento dei rifiuti mediante un processo di combustione ad alta temperatura.
Il termovalorizzatore è un inceneritore che dalla combustione dei rifiuti produce energia elettrica e calore per il teleriscaldamento.
Nel nostro Paese i media cartacei e televisivi nonché i politici di sistema quando viene trattato il problema dello smaltimento dei rifiuti sono soliti definire gli inceneritori col termine più accattivante di termovalorizzatori che funzionano nello stesso modo bruciando rifiuti ad altissime temperature. Studi epidemiologici hanno dimostrato che anche gli “inceneritori termovalorizzati” più avanzati inquinano l’atmosfera, producendo effetti negativi sulla salute provocando malattie dell’apparato respiratorio (tumori?) causate da diossine, polveri sottili (PM10, PM2.5), benzene …

 


©️ Wikipedia, Duiven, AVR

 

©️ Wikipedia

Presidente o Governatore?

👩‍🎓 In Italia, l’unica autorità che ha il titolo di “Governatore” è il capo della Banca d’Italia. Tuttavia i giornalisti RAI_SET & La7 (in particolare l’imenottero abruzzese) nonché quelli della carta stampata in modo “civettuolo” chiamano i Presidenti di Regione col termine più autorevole di GOVERNATORE, parola come tante altre importata dagli USA ma lì con altro significato. A costoro si sommano i politici nostrani che si beano nel definire “Governatori”, eletti ad una carica con ben altra definizione giuridica. Perché lo fanno? In un Paese in cui un titolo non si nega a nessuno evitiamo di formulare teorie sociologiche per spiegare il fenomeno. Chi legge si dia una risposta.

📖 Le regioni italiane non hanno governatori, ma presidenti, Accademia della Crusca

Whistleblower? Chi è costui?

L’Itanglese (anche Itanglish) è una non-lingua né italiana né inglese e si riferisce al gergo utilizzato in certi contesti in cui si ricorre in modo arbitrario a termini e locuzioni inglesi. Si sta diffondendo soprattutto … continua

 136 total views,  1 views today

Hits: 118

4 risposte a  📺 Terminologia italica

  1. admin scrive:

    Spunta la proposta di sopprimere per i governatori, come per i sindaci, il limite di due mandati consecutivi. Come vorrebbero De Luca ed Emiliano
    G. A. Stella, La rincorsa al terzo mandato, By infosannio – corriere.it, 18.01.2023

    https://infosannio.com/2023/01/18/la-rincorsa-al-terzo-mandato/?c=205741#comment-205741
    ————–

    Stralci – 18 gennaio 2023 alle 9:51
    “Ammetterete quindi come sia comprensibile che qualche governatore regionale, per quanto esente da ogni vanità …”
    Mi permetto di far notare all’autore dell’articolo Gian Antonio Stella che in Italia la carica di GOVERNATORE non esiste. Per approfondire
    https://www.stralci.info/sistema-italia/terminologia-italica/

    • Anail scrive:

      Anail – 18 gennaio 2023 alle 11:08

      Stralci, mi pare che, in questo caso, la parola governatore, essendo espressa in minuscolo e accompagnata da “regionale”, assuma più un carattere generico che non di titolo ufficiale, cioè possa essere interpretata come “colui che governa la regione”.
      Es.: “il re della moda” o “della camorra”, che non si riferisce certo ad un incarico monarchico, ma ad una generica sovranità nel relativo campo.
      È vero, però, che spesso il termine “Governatore”, al pari di “Premier”, viene usato impropriamente, per una sorta di esterofilia del linguaggio o forse solo per brevità espressiva.

      • admin scrive:

        Stralci – 18 gennaio 2023 alle 22:33

        La ringrazio per aver commentato. “assuma più un carattere generico che non di titolo ufficiale”.
        Dovrebbe essere così ma i Mass media ed i politici usano il termine Governatore (americanismo) – in qualsiasi contesto – per esaltare la carica non per indicare “colui che governa la regione” che è il Presidente del Consiglio regionale.
        Ho approfondito la questione anche in Whistleblower? Chi è costui?

        https://www.stralci.info/articoli/%f0%9f%8c%8d-globalizzazione/whistleblower/

        • Anail scrive:

          Anail – 19 gennaio 2023 alle 3:07

          Sì sì, sono assolutamente d’accordo che, troppo spesso, il termine venga usato a sproposito.
          Mi riferivo, infatti, solo a questo caso particolare…
          Tra l’altro, sono particolarmente “severa” nei confronti dell’uso di americanismi e affini, quando non strettamente necessario.
          La mia particolare classifica negativa vede al primo posto la pronuncia inglese del termine latino “plus”, pronunciato, appunto, “plas”. Grrrr.
          Il nostro atteggiamento prono nei confronti del mondo anglosassone si esprime anche in questi piccoli particolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *