📷 On de road

   Pag. 02
La Realtà è tale solo come interpretazione di una visione soggettiva del vissuto.
La Fotografia, ed ogni altra rappresentazione è a sua volta una interpretazione soggettiva della realtà vissuta attraverso un mezzo = fotocamera.
La Fotografia quindi nasce come mezzo che traccia un doppio percorso di interpretazione soggettiva.
Nella Pratica la digitalizzazione della Fotografia ha permesso molteplici variazioni sul doppio percorso, interpretato in soggettiva, realtà>vissuto>mezzo (fotocamera), ipotizzando tracciati creativi sperimentali, innovativi, artistici, una volta impensabili.
La mia “rappresentazione” vuole tentare di percorrere questi tracciati.🤵 Massimo Iannuccelli
©️ Massimo Iannuccelli     📷   On de road

 321 total views,  1 views today

Hits: 359

2 risposte a 📷 On de road

  1. Ely Rom scrive:

    Complimenti, ottimo spaccato On de road. Mi permetto di segnalare che la terza e la quarta foto nell’immagine ingrandita forse non ottiene risultato voluto. Per quanto riguarda il termine realtà, astraendosi da ambito fotografico, mi piace questa definizione: “per diventare reale occorre esistere nella coscienza di un altra persona”.

    • Massimo Iannuccelli scrive:

      Grazie Elisabetta. Le foto sono fatte con un iPhone, leggermente modificate: non mi interessa la tecnica, ma la spontaneità e la personalizzazione voluta o casuale. Pensa al miliziano di Robert Capa. D’accordissimo sulla definizione di realtà che non interferisce con quanto detto nella breve e inevitabilmente incompleta mia presentazione. Mi ricorda Bruce Chatwin nel libro Le vie dei canti, dove dice, cito a memoria, che solo dando un nome ad oggetti, luoghi e persone essi vivono. La realtà è comunità, unione, ma anche unità e persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *