⚖️ Sul Reddito di cittadinanza


⚖️ Beh, mi pare che qualsiasi cosa succeda è colpa del M5S da anni ormai.
Il problema è la disinformazione ad opera dei padroni. Anche le cose positive (e necessarie) tipo il RdC sono diventate nella vulgata padronale un ‘danno’ (per i padroni sicuramente sì).
Prendiamo proprio il RdC come esempio della comunicazione dominante.

Il RdC, viene affermato dai padroni,

a) Non crea lavoro;

b) Crea una sorta di “concorrenza sleale” alle aziende, cosicché, dato che si può usufruire di questa somma enorme (al massimo 680 euro) senza lavorare, le persone preferiscono il RdC al lavoro;

c) È pieno di birboni e truffatori che ne usufruiscono senza averne diritto;

d) I centri dell’impiego non funzionano e quindi il RdC è una farsa.

1) Intanto è stata la Lega a volere ’sta cosa ibrida; per approvare il provvedimento ha costretto il M5S a trasformare una misura contro la povertà e contro lo sfruttamento tramite una concorrenza sleale dello Stato (finalmente!), in una misura legata all’inserimento nel mondo del lavoro, cosa con cui il reddito in sé non c’entra nulla. Come dire che la Sanità, dato che in Italia non riesce ad avere un numero di posti letto sufficiente nelle terapie intensive, deve essere abolita. Poi, se proprio vogliamo dirla tutta, è lo stato che, in momenti come questi, dovrebbe creare lavoro (in settori dove, tra l’altro, c’è bisogno: tutela ambientale, Sanità pubblica ecc.), ma lo Stato è impegnato a dare soldi alle aziende private in nome del Privato contro il Pubblico.

2) Certo! Basta pagare di più chi lavora. In merito a questo va anche detto che non si leggono i dati incrociandoli. Il fatto che la gente non voglia lavorare per 500 euro al mese trattato come uno schiavo è ovvio; aggiungiamo che, dopo la pandemia, si è registrato un aumento significativo di dimissioni volontarie, perché con il Covid le persone hanno capito cosa sia avere a disposizione il ‘tempo per vivere’ negato dal capitale. Questi dati vanno letti assieme per comprendere in che momento ci troviamo.

3) Anche negli appalti dei lavori pubblici ai privati (vogliamo parlare della malavita organizzata in questo settore?) Che facciamo? Aboliamo gli appalti ai privati? Benissimo, a me sta bene.

4) Sarebbe come dire che l’AMA non funziona e quindi la si chiude e si lascia l’immondizia in strada.

Il problema è anche chi presta ascolto a queste irraggiungibili minchiate colossali.

20-05-2022 – Gianluca Pinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.